Jackknife Tutorial

Aggiornamento: 13 apr

Esecuzione

Parto in posizione plank in appoggio sulla fitball a circa metà tibia. Da qui porto le ginocchia al petto (facendo rotolare la fitball a terra) contraendo bene l’addome; la colonna si curva, come in un vero e proprio crunch inverso. Una volta portate le ginocchia raccolte verso il petto, distendo nuovamente le gambe verso dietro e ripeto poi il movimento.

Errori comuni

• Non tenere l’addome, portando troppo verso il basso le ginocchia e andando in iperolordosi lombare (andando così a gravare su questa zona) • Trasferire troppa energia alla fitball quindi rimbalzando su essa (la forza del movimento deve partire dal core) • Piegare troppo i gomiti • Appoggio eccessivo sulla fitball (tibie in appoggio fin quasi alle ginocchia) o al contrario troppo ridotto (partire in appoggio troppo vicino alla punta del piede; cosa che rende molto difficile avvicinare le ginocchia al petto



Varianti

La variante a gambe tese incrementa in maniera importante la difficoltà e l’intensità dell’esercizio. L’unica accortezza che consiglio di avere in questo caso è quella di partire con un appoggio un po’ più sostanzioso sulla fitball, quindi garantirsi un maggior supporto partendo con appoggio più vicino alle ginocchia. In questo caso l’obiettivo sarà, attraverso la forza del core, sollevare il bacino portandolo in linea con le spalle e i polsi mantenendo le gambe il più tese possibile Se non hai la fitball, puoi sostituire l'esercizio con il Mountain climber doppio o meglio ancora mountain climber doppio in scivolamento


Spero che anche questo tutorial ti sia stato utile, non dimenticare di lasciarmi un like!😊



47 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti